Cronaca

A Foras, a Cagliari il corteo contro le basi militari

Manifestazione contro le basi militari in Sardegna. ╚ partito alle 11 da Marina Piccola, a Cagliari, e si Ŕ concluso in piazza dei Centomila intorno alle 15 il corteo organizzato contro le basi e l'occupazione militare nell'isola. Alla partenza del corteo, organizzato dal comitato A Foras, circa 500 persone. Tanti gli indipendentisti. Presenti anche i lavoratori del call center Wind-Tre di Elmas che rischiano il posto di lavoro dopo la fusione delle due societÓ telefoniche.



"Si sceglie la data del 2 giugno  - fanno sapere i manifestanti in un volantino- per festeggiare un anno dalla prima Assemblea di A Foras caratterizzato da un'attività senza sosta, non solo con le manifestazioni contro i poligoni di Capo Frasca (novembre 2016) e Quirra (aprile 2017), ma anche con una serie di incontri e assemblee nei piccoli e nei grandi centri, nelle università e nelle scuole, la pubblicazione di un dossier sul poligono di Quirra che documenta i gravissimi danni alla salute degli abitanti, all'economia e all'ambiente, e l'organizzazione di 'A Foras Camp', campeggio per lo studio, la condivisione e l'organizzazione delle attività annuali. La scelta della data del 2 giugno - si legge - vuole anche capovolgere la festa della Repubblica Italiana che dal 1956 ha unilateralmente imposto alla Sardegna un carico di servitù militari attualmente pari a circa il 60% del totale italiano a fronte di una popolazione sarda che è, al momento, circa il 3% di quella italiana".

Un'intera giornata di mobilitazione quella odierna. Dopo il corteo, terminato alle 14.30 in piazza dei Centomila, i manifestanti si sono dati appuntamento al colle di San Michele dove è previsto un concerto con la partecipazione di diversi gruppi musicali. Presenti Patrizio Fariselli degli Area, Enzo Favata, i Menhir, Dr. Drer & Crc Posse, Claudia Crabuzza, Nicola di Banari, Futta, Slim Fit.

 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it