Cronaca

Rischio idrogeologico, 12 milioni per la Sardegna. "Prevenzione indispensabile, aiuto dalla tecnologia"

Fondi per realizzare opere ed evitare nuovi morti nell'Isola dopo le alluvioni, i fondi romani ci sono. Italiasicura presenta le linee guida a Cagliari, l'appello degli ingegneri: "Pi¨ sforzi nella prevenzione".



CAGLIARI - Circa 100 milioni di cui 12 per la Sardegna sono già sul tavolo. È quanto il Governo ha stanziato per la sola progettazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico. I fondi per la realizzazione delle opere, invece, stanno già cominciando ad arrivare dai finanziamenti statali e regionali: oltre 3 milioni sono già disponibili per interventi a Cagliari, Gairo e Posada, altri saranno presto nelle casse dei Comuni sardi grazie al patto per la Sardegna.

"Siamo convinti che per rendere pienamente efficaci questi interventi sia necessario avviare con celerità la fase del progetto andando oltre la logica della grande infrastruttura e ponendo grande attenzione in tutti gli aspetti coinvolti, lavorando con un approccio multidisciplinare nel rispetto del territorio e promuovendo la condivisione di responsabilità tra professionisti interni ed esterni alla pubblica amministrazione, cittadini e amministratori – sostiene il presidente dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari Gaetano Nastasi –. È poi indispensabile concentrare parte degli sforzi nella fase di prevenzione e gestione del rischio che oggi, grazie alle nuove tecnologie, può diventare elemento centrale".

Ed è proprio in questo che si riassume il cambio di visione contenuto nelle "linee guida per le attività di programmazione e progettazione degli interventi per il contrasto del rischio idrogeologico" presentate oggi dai vertici di Italiasicura (struttura di missione del Governo) nel corso del convegno "Progettare l'assetto idrogeologico", organizzato insieme al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, alla Regione Sardegna, alla Rete delle Professioni Tecniche e all'Associazione Idrotecnica Italiana. Nel corso dei lavori, gli interventi dei relatori hanno sviscerato ogni aspetto delle Linee guida, un documento ancora aperto ai contributi dei tecnici che Italiasicura ha stilato con l'obbiettivo di fornire indirizzi a chi lavora nella pubblica amministrazione e ai professionisti in materia di programmazione e progettazione degli interventi per la difesa del suolo.

Si sono registrati alcuni ritardi a Olbia per gli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico che fanno parte di un progetto da 100 milioni. I primi 20, infatti, sono stati già assegnati, ma la situazione è ferma". Lo dichiara Mauro Grassi, direttore di Italiasicura, l'unità di missione che fa capo alla presidenza del Consiglio dei ministri, a Cagliari con i tecnici della struttura per la presentazione delle "Linee guida per le attività di programmazione e progettazione degli interventi per il contrasto del rischio idrogeologico". 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it