Cronaca

Rotatorie, marciapiedi e piste ciclabili. Maxi intervento sulla Provinciale 56 tra Oristano e Santa Giusta

I lavori di rifacimento vanno al Consorzio industriale della Provincia oristanese. Il nuovo ingresso sud della città di Eleonora si prepara a cambiare radicalmente volto.



ORISTANO - Al consorzio industriale il rifacimento della Oristano - Santa Giusta. É stato questo l’esito dell’incontro convocato dall'assessorato regionale dei Lavori Pubblici, al quale sono stati invitati l'Anas, la Provincia, i Comuni di Oristano e Santa Giusta e lo stesso Consorzio industriale provinciale oristanese, per fare il punto sullo stato di attuazione dell’intervento di rifacimento della SP 56 nel tratto Oristano - Santa Giusta. La Regione aveva precedentemente trasferito dalla Provincia all’ANAS la competenza per la realizzazione del nuovo ingresso sud di Oristano; tuttavia i numerosi impegni in capo al gestore nazionale delle strade stavano rendendo difficile il rispetto dei tempi rapidi richiesti dalle istituzioni del territorio per la realizzazione di questo importante intervento.

Il Consorzio industriale, che aveva recentemente predisposto uno studio di fattibilità ed il progetto preliminare della Oristano - Santa Giusta, ha perciò manifestato la disponibilità a completare il progetto ed a curarne la realizzazione, anche in considerazione delle connessioni esistenti con le infrastrutture consortili. La Provincia ed il Comune di Santa Giusta, presenti all’incontro e, precedentemente, il Comune di Oristano, hanno manifestato la loro condivisione per questa soluzione che potrà consentire l’ammodernamento di un tratto di strada molto trafficato sulla base di soluzioni pienamente concordate ed in grado di elevare il livello di sicurezza, che prevedono la realizzazione di rotatorie negli incroci più importanti, un’efficace illuminazione, piste ciclabili, marciapiedi pedonali ed una strada complanare a servizio delle attività commerciali esistenti sul lato est.
Si attende ora la delibera della Giunta Regionale per formalizzare questa nuova modalità di realizzazione dell’ingresso sud di Oristano. Per il presidente del Consorzio industriale provinciale oristanese, Massimiliano Daga, "è un altro esempio delle concrete capacità operative che il Consorzio può mettere a disposizione del territorio come ente tecnico per l’attuazione di interventi significativi a supporto delle istituzioni locali".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it