Cronaca

Ragazzino aggredito e rapinato a Cagliari. In manette coppia di ladri pregiudicati

Un 19enne e un 24enne stranieri, a Cagliari, prendono di mira un minore e, dopo averlo picchiato, scappano con il suo telefonino. Gli agenti li rintracciano nascosti in un parcheggio condominiale. Scoppia una colluttazione, ma alla fine scattano le manette.



CAGLIARI - Episodio di violenza con protagonisti due stranieri, in via della Pineta. Due giovani senegalesi, M.G., 19 anni, e M.S., di 24, hanno aggredito, picchiato e derubato un minore. Il ragazzino è stato preso di mira dai due, che, dopo averlo pestato, sono riusciti a impossessarsi del suo cellulare, prima di scappare a gambe levate. La polizia, arrivata dopo pochi minuti, ha iniziato a cercarli per tutta la zona.

I due sono stati trovati, nascosti, tra le automobili parcheggiate dentro un giardino condominiale. Prima di riuscire ad ammanettarli, però, gli agenti sono stati costretti ad ingaggiare una violenta collutazione con i due. Il ragazzino, trasportato all'ospedale, ne avrà per almeno cinque giorni. I due rapinatori sono finiti dietro le sbarre a Uta.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it