Cronaca

Sbarca nel Sulcis e arriva a Cagliari con 5mila euro falsi in tasca. Migrante finisce in manette

In tasca 251 banconote da 20 euro false, più altre da 50 e 100, pronte per essere spese. Ma il piano di un 21enne straniero algerino va in fumo grazie all'intervento di un carabiniere, presente al suo sbarco nelle coste sarde.



CAGLIARI - 251 banconote da 20 euro l'una, tanto perfette quanto false. Questo il tesoretto trovato nelle tasche di un migrante algerino di 21 anni. Dopo essere sbarcato nelle coste del Sulcis, la tappa successiva è stata Cagliari. Il capoluogo sardo doveva essere il luogo ideale per spendere tutti quei soldi falsi. Ma il piano dell'extracomunitario è andato in fumo grazie all'intervento di un carabiniere, che l'ha riconosciuto avendo partecipato alle operazioni post sbarco sulle coste sarde.

Il militare lo ha incontrato per caso. La perquisizione ha permesso di far saltare fuori il finto tesoretto. Il migrante si è rifiutato di dare spiegazioni, ed è stato immediatamente arrestato, e presto dovrà difendersi davanti al giudice.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it