Cronaca

Acqua torbida dal Cixerri, disagi nell'erogazione a Sarroch, Villa San Pietro, Pula e Chia

A causa del netto peggioramento dell’acqua grezza in arrivo dall’invaso del Cixerri, Abbanoa ha sospeso la produzione nel potabilizzatore di Sarroch che alimenta l’acquedotto sud-occidentale al servizio di Sarroch, Villa San Pietro, Pula e tutta la fascia costiera fino a Chia.



Abbanoa in questi giorni ha intensificato tutti i processi di potabilizzazione dell’acqua ma lo sforzo non è bastato per garantire la qualità: l'aumento esponenziale della torbidità dell'acqua grezza proveniente dal Cixerri ha comportato la necessità di sospendere il prelievo per l'impianto di potabilizzazione. L’Enas, Ente acque della Sardegna, ha provveduto a disconnettere il Cixerri e aprire l’alimentazione dall’invaso del Mulargia, precedentemente in stand by per effettuare le ricerche dei dispersi nel lago, che garantisce acqua di migliore qualità. Serviranno però diverse ore per consentire il ricambio dell’acqua nella condotta, lunga diversi chilometri, che rifornisce il potabilizzatore di Sarroch.

L'ente idrico ha garantito l’erogazione all’utenza tramite le scorte immagazzinate nei serbatoi che sono già in sofferenza. A Sarroch si è già interrotto il servizio: è stato attivato un’autobotte operativa nei pressi del campo sportivo. Nei centri abitati di Villa San Pietro e Pula le riserve del serbatoio sono già al minimo e si stanno registrando le prime interruzioni. Anche per questi centri si stanno attivando servizi sostitutivi di autobotte. Maggiori riserve sono disponibili nei serbatoi di Santa Margherita e della fascia costiera fino a Teulada con autonomia di 24 ore.

 In attesa del totale ricambio di acqua nella condotta dell’Enas, con il riempimento di risorsa di migliore qualità proveniente dal Mulargia, per garantire nuovamente l’erogazione in tutti i centri interessati i tecnici di Abbanoa stanno riavviando l’impianto con tutte le difficoltà legate a trattare ancore una risorsa di pessima qualità. 

Foto generica

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it