Cronaca

Rifiuti e sigarette abbandonati sulla sabbia del Poetto in netto calo. Cagliaritani e turisti più "educati"

Al Poetto i controlli della Municipale danno i loro frutti: cresce il rispetto della spiaggia da parte di chi la frequenta. Stop alle cicche spente e sotterrate nella rena, meno multe anche per chi porta l'amico quattrozampe.



CAGLIARI - Il timore di dover pagare una multa - a seconda dei casi, anche molto salata - o, più semplicemente, un ritrovato senso e spirito civico. I cagliaritani che frequentano il Poetto diventano più "ecologici", e diminuiscono i rifiuti abbandonati sul litorale. Stesso discorso per un gesto tanto dannoso quanto stupido: il sotterramento, nella sabbia, delle cicche delle sigarette. I controlli della polizia Municipale risultano un toccasana, e alle voci "igiene del suolo" e "disposizioni sulla condizione dei cani" il numero di sanzioni viaggia tra il netto calo e l'assenza totale.

Gli agenti hanno riscontrato "un alto senso di rispetto" per quanto riguarda "il decoro ed il rispetto del corretto conferimento dei rifiuti da parte dei fruitori della spiaggia, specialmente per quanto riguarda i contenitori delle bevande consumate e le cicche non depositate nei contenitori ma sotto la sabbia". Nessun problema, o quasi, anche per chi viene in spiaggia insieme al cane. Finora, in questo primo spicchio dell'estate 2017, "solo due persone sono state sanzionare per aver portato i loro cani nella spiaggia libera anziché nell'area appositamente attrezzata". Uomini e donne del corpo della polizia Municipale controllano anche le acque davanti al Poetto e a Calamosca, curando "il rispetto delle prescrizioni dettate dell'ordinanza balneare 2017 sulle attività vietate, cioè lo sci nautico, moto d'acqua, pesca sub, windsurf, tuffi dai moli, distanza di navigazione e ormeggio delle imbarcazioni dal bagnasciuga, uso delle apposite corsie di approdo, e il rispetto delle ordinanze che vietano la presenza di persone nel tratto roccioso, interdetto alla balneazione, sotto il faro di Sant'Elia". I controlli sono destinati ad andare avanti per tutta la stagione estiva.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it