Cronaca

Fluorsid, a Santa Gilla l'acqua "non è compromessa"

Arrivano le analisi sui campionamenti effettuati dall'Arpas a Santa Gilla dopo lo scandalo sul presunto inquinamento provocato dallo stabilimento Fluorsid a Macchiareddu. Sospiro di sollievo: "Invariato il livello di inquinamento".



I dati sui monitoraggi straordinari effettuati nella laguna di Santa Gilla sono stati comunicati durante un incontro convocato dal presidente della Regione, Francesco Pigliaru, con i sindaci dell'area metropolitana di Cagliari. Lo scorso 22 maggio, sulla vicenda Fluorsid, era stato istituito un tavolo tecnico permanente interistituzionale, che vedeva coinvolti gli assessorati della Difesa dell'Ambiente, della Sanità e dell'industria, l'Ats, l'Arpas, l'Ardis, l'Izs.

Dal 26 maggio l'Arpas ha effettuato monitoraggi e rilevazioni straordinari sulle matrici ambientali, conclusi il 29 giugno. Dai risultati, che in questa fase non hanno riguardato le aree sotto sequestro, emerge che l'inquinamento della laguna è sostanzialmente invariato rispetto al passato e dunque non presenta motivo di allarme tale da dover imporre ordinanze di divieto per la pesca. Nel complesso invariato l'inquinamento del suolo. 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it