Cronaca

Olbia, panico attentato all'aeroporto: ma erano botti per una laurea

Panico, urla, paura e un fuggi fuggi generale intorno alle 13 all’aeroporto di Olbia ‘Costa Smeralda’: i 'botti' esplosi durante una festa di laurea hanno infatti terrorizzato alcuni passeggeri, convinti che si trattasse di un attentato terroristico.



Nel panico generale, alcuni turisti sono rimasti leggermente feriti, altri contusi, altri ancora colti da malore. In realtà i 'botti' però erano solo due ‘esplosioni’ di tubi ‘lancia coriandoli’, fatti saltare a coronamento della discussione di una tesi di laurea in Economia del Turismo. L’aeroporto Costa Smeralda ospita infatti al primo piano dell’Aerostazione il Polo universitario di Olbia e il corso di laurea in Economia e Imprese del Turismo, sede distaccata della Facoltà di Economia dell’Università di Sassari. Immediato l’intervento della polizia e dei carabinieri che hanno ristabilito la calma. Due giovani sono stati identificati. Immediato l’intervento della polizia e dei carabinieri che hanno ristabilito la calma. Due giovani sono stati identificati.  (ADNKRONOS)

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it