Cronaca

Cagliari silenzia la movida: dopo le 22 stop alla musica in piazza

Ordinanza del sindaco Massimo Zedda contro il rumore della movida nei quartieri storici di Cagliari. Dalle 22 stop alla musica all'aperto. Sì all'Arena Concerti fino alle tre del mattino.



CAGLIARI - Stop alla musica all'aperto nelle piazze e nelle vie del centro storico dopo le 22. E' questo il contenuto principale dell'ordinanza firmata dal sindaco Massimo Zedda per regolare la movida cagliaritana dopo le polemiche tra residenti e gestori dei locali.

Le nuove regole saranno valide da oggi fino al 15 ottobre. L'obiettivo è quello di "superare la situazione di incuria e degrado del territorio" e assicurare "la tranquillità e il riposo dei residenti" nei quartieri Marina, Stampace, Castello, Villanova, nella piazza Galilei, viale Europa, Parco di Monte Urpinu, Parco della Musica e Lungomare Poetto. Ai gestori di locali e attività commerciali si ordina di rimuovere i rifiuti e assicurare "la decorosa condizione di igiene di tutti gli spazi" entro 10 metri dal locale e al tempo stesso assicurare la fruizione dei bagni interni agli stessi locali. 

Per quanto riguarda la musica invece è "vietata la diffusione dalle 22 alle 9" all'esterno, vietato anche posizionare tv. Al contrario è permessa la musica di sottofondo "per il solo ascolto" dalle 9 alle 22. Sono previste delle deroghe, su richiesta, nei prefestivi di agosto e nei giorni 10,14 e 15.

Ancora, vietato suonare qualsiasi strumento, dalle 22 alle 7, in piazza Matteotti, piazza del Carmine, piazza Dettori, piazza San Sepolcro, piazza Santa Restituta, piazza Savoia, piazza Sant'Eulalia, piazza Annunziata, viale Europa, nelle scalinate della chiesa di Sant'Anna, all'interno del parco della Musica, e nel lungomare Poetto. 

Nel lungomare Poetto, nei chioschi, ammessa la musica entro le 24 dei giorni feriali e festivi e l'una dei prefestivi.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it