Cronaca

Rapine e spaccio di droga, maxi operazione dei carabinieri a Cagliari e Nuoro. Raffica di arresti

Doppio blitz nel capoluogo sardo e in quello barbaricino, in manette i protagonisti di numerosi reati. La retata dopo mesi di indagini iniziate a San Vito. 7 in manette, tredici denunciati. Beccati i responsabili di una grave rapina a mano armata.



CAGLIARI - I carabinieri della compagnia di San Vito insieme ai colleghi di Cagliari, con l’ausilio di quelli delle compagnie di Jerzu e Lanusei, dell’11esimo nucleo elicotteri carabinieri di Elmas e dello squadrone eliportato "Cacciatori di Sardegna" - con un'unità cinofila, hanno stretto le manette ai polsi di molte persone nelle provincie di Cagliari e Nuoro, dopo la decisione del Gip del tribunale del capoluogo sardo.

Tutti gli arrestati risultano essere protagonisti di varie rapine aggravate in concorso e detenzione ai fini di spaccio in concorso di sostanze stupefacenti. L’operazione dei militari arriva alla conclusione di una non facile attività di indagine del comando di San Vito, che ha individuato i responsabili, tra le altre cose, della rapina a mano armata avvenuto al supermercato Eurospin di San Vito nel 2014. E c'è spazio anche per l'accusa di spaccio di droga, anche a minorenni fuoridalle scuole. In manette finiscono un 28enne di Muravera, S.P., un27enne di Arzana, F.M., un commerciante 27enne di Arzana, M.D.F., E.C., 41enne di Muravera, M.C., 23enne di Villaputzu e un 27enne di Lanusei, V.L. I militari hanno anche reuperato pistole, munizioni e un manichino crivellato di proiettili.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it