Cronaca

Riempiono di botte un senzatetto e gli rubano il marsupio. Cagliari, coppia di stranieri in manette

L'aggressione avvenuta in via Malta, nei pressi di piazza del Carmine. Un libico di 27 anni e un algerino 17enne prendono di mira un senza fissa dimora. Provvidenziale l'intervento della polizia.



CAGLIARI - Aggressione con rapina in via Malta, una delle strade che affacciano su piazza del Carmine. Una coppia di ladri stranieri, M.A.S., 27enne della Libia, e S.M.Z., 17enne dell'Algeria, hanno circondato un senzatetto mentre stava dormendo sul ciglio di un portone. Obbiettivo: una bottiglia di birra un marsupio con dentro dei medicinali. L'uomo si è accorto della presenza dei due, ed è nata una collutazione. I due l'hanno riempito di botte, riuscendo a fuggire verso piazza Matteotti.

Un conoscente della vittima si è però accorto dell'aggressione ed ha dato l'allarme, chiamando il 113. Una volante è arrivata nella piazza cagliaritana, riuscendo a rintracciare i due malviventi. Il più grande è finito nel carcere di Uta, il minore al Cpa di Sassari. Il senzatetto è stato trasportato all'ospedale con una ferita a un braccio e un trauma facciale.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it