Cronaca

Chiuso in auto sotto il sole rovente, cane salvato dalla polizia Municipale a Cagliari. Proprietari nei guai - LE FOTO

L'automobile, una Fiat Punto, parcheggiata in via Caboni. Da dentro, il povero animale stava ansimando senza sosta. Un agente ha rotto un vetro e sono riusciti a strapparlo a una possibile morte.



CAGLIARI -  Una storia a lieto fine, seppur con un risvolto penale da mettere in conto. Un cane è stato salvato da una pattuglia della polizia Municipale. L'animale, rinchiuso all'interno di un'auto in via Caboni - finestrini chiusi, fuori un sole da spaccare le pietre, tanto più nei giorni del caldo record - ha iniziato ad ansimare, e alcuni passanti si sono accorti della situazione d'emergenza. Per liberarlo, è stato necessario mandare in frantumi uno dei vetri della Fiat Punto. A farlo, senza nessuna esitazione, uno degli agenti, che si è ferito un braccio. Un piccolo, ma importante gesto eroico.

Prima è stato dissetato, poi il cane si è lasciato coccolare dai suoi "salvatori". È stato affidato alle cure di un veterinario e poi è finito nel canile comunale. L'automobile "del terrore" - dei proprietari manco l'ombra - è stata sequestrata. Gli agenti sono già impegnati nel rintracciarli, e per loro potrebbe scattare una multa decisamente salata.

Ultimo aggiornamento: