Cronaca

Borse, cinture e orologi taroccati. Maxi sequestro sulle spiagge dei vip della Costa Smeralda

Blitz della Guarda di Finanza sui litorali del Piccolo Pevero e Liscia Ruja. Sequestrati 1500 prodotti, tutti falsi. Stroncato giro di vendite "straniero":nei guai sette senegalesi, un bengalese e un nordafricano.



OLBIA - Azione anti abusivismo e anti commercio di prodotti contraffatti da parte dei baschi verdi del gruppo di Olbia. Denunciate dieci persone specializzate nella vendita di merce taroccata sulle spiagge del Piccolo Pevero e di Liscia Ruja. Sequestrati oltre 1500 articoli, tra capi di abbigliamento, borse, cinture e bigiotteria con tanto di marchio falsificato delle più grandi griffe.

I prodotti, essendo venduti nelle località più rinomate della Costa Smeralda, erano tutti decisamente migliori rispetto ai classici "tarocchi". Addirittura, alcuni oggetti avevano codici a barre e etichette. Nei guai sette cittadini senegalesi, un bengalese e un nordafricano.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it