Cronaca

Finalmente si respira. Caldo africano-arabo fino a giovedì, poi il crollo delle temperature

L'anticiclone che stritola l'Isola ha i giorni contati. In arrivo fresche correnti atlantiche, il termometro va giù di 8-12 gradi. È la fine, almeno momentanea, del grande caldo.



CAGLIARI - Quasi come un "miracolo", l'oceano Atlantico è l'"autostrada" sulla quale corrono i venti freschi che, a partire dal secondo venerdì del mese di agosto, spazzano ben bene l'Isola e fanno crollare le temperature "sorelle" di quelle della Penisola araba che attanagliano la regione, in modalità non stop, da qualche settimana. La colonnina di mercurio scende fino a 8-12 gradi rispetto ai valori registrati nella prima parte del mese.

Un refrigerio che finalmente può portare tutti a respirare. Il caldo intenso dell'estate 2017 è da record - bisogna tornare indietro di decenni per trovare una situazione simile - ma ha i giorni decisamente contati. E, tra rischi per la salute e incendi a cadenza quotidiana, lo scenario che si prospetta è il ritorno, di sicuro per diversi giorni, di una stagione estiva "nella media".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it