Cronaca

Cagliari, piano anti crolli: 3 milioni per salvare la costa tra Marina Piccola e Sant'Elia

Un piano contro il rischio idrogeologico e l'erosione della costa tra Marina Piccola e Sant'Elia. Così il Comune corre ai ripari per tutelare il litorale dietro la Sella del Diavolo.



CAGLIARI - Tre milioni di euro. Sono i fondi stanziati dalla Regione che il Comune di Cagliari avrà a disposizione fino al 2022 per tutelare il tratto di costa tra Marina Piccola e la Torre del Prezzemolo (detta anche "de su perdusemini") lungo la costa del quartiere Sant'Elia. Il progetto è stato approvato dalla Giunta comunale nell'ultima seduta prima delle ferie estive e rientra tra gli “Interventi di messa in sicurezza e per l’aumento della resilienza dei territori più esposti a rischio idrogeologico e di erosione costiera”. La zona, soprattutto nella parte bassa, da anni è a rischio crolli e interdetta in più punti.
 
 Il programma delle azioni da svolgere prevede nel 2018 l'affidamento delle indagini e della progettazione (100 mila euro), nel 2019 servizi per la progettazione (altri 100mila euro), nel 2020 la redazione del progetto esecutivo e la pubblicazione del bando di gara per i lavori (100 mila euro). Nel 2021 la parte più corposa con l'aggiudicazione dell'appalto dal valore di 1,7 milioni infine nel 2022 l'ultimazione e il collaudo per un milione di euro.
Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it