Cronaca

La strada della vergogna dal centro all'aeroporto. Alghero, Sa Segada invasa dai rifiuti - LE FOTO

Sacchi ricolmi di immondezza, bombole del gas gettate nelle cunette, pali della luce rotti e crollati. Cartoline horror dalla borgata che unisce il capoluogo catalano con lo scalo aeroportuale.



ALGHERO (SS) - Ennesime cartoline del degrado da uno degli infiniti angoli della Sardegna. Stavolta tocca a Alghero, nel rione di Sa Sedaga. Ai lati della strada provinciale, che nei fatti unisce la città catalana con l'aeroporto, è il trionfo-valzer dei rifiuti abbandonati. E il rischio bomba ecologica sembra davvero essere dietro l'angolo. Banchine stradali in preda alle sterpaglie, asfalto consumato, illuminazione assente con pali della luce rotti da anni e mai riparati e segnaletica inesistente, abbandono indiscriminato di rifiuti speciali, ingombranti e soprattutto bombole nelle cunette stradali, con un evidente pericolo dovuto al rischio fisico e ambientale che non è stato ancora oggetto di risoluzione.

La gallery fotografica, con tanto di attacco politico a contorno, arriva dall'ex assessore comunale Gianfranco Langella (Fratelli d'Italia). "L'amministrazione comunale di Mario Bruno è ormai completamente distaccata dalla realtà attuale. Appena usciti dalla strada provinciale dell'aeroporto di Fertilia infatti sembra che si apra un mondo nuovo. Urgono perciò interventi immediati per la risoluzione dei cronici problemi di isolamento e manutenzione delle borgate, la cui esistenza salta agli occhi solo in occasione di sagre o feste".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it