Cronaca

Nuova ciclovia della Sardegna, ok finale: "Svolta per il turismo"

Il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, ha firmato un protocollo d’intesa con la Regione Sardegna e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per la progettazione e la realizzazione della Ciclovia della Sardegna.



L’infrastruttura cicloturistica è articolata in direttrici geografiche che comprendono una direttrice da Alghero a Cagliari lungo il versante occidentale, una da Santa Teresa di Gallura a Cagliari lungo quello orientale e due itinerari trasversali: uno da Porto Torres a Santa Teresa di Gallura lungo la costa settentrionale e l’altro da Dorgali a Macomer attraverso Nuoro.

Con questo accordo il Mibact si impegna a collaborare con il Mit attraverso i propri organi territoriali preposti alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale; verificare che il progetto sia tra quelli individuati nell’ambito del Piano Strategico per il turismo; promuovere la Ciclovia della Sardegna attraverso l’ENIT; mettere in relazione il tracciato della Ciclovia con le banche dati inerenti il patrimonio tutelato attraversato dal percorso tramite il portale HUB-Geo-Culturale del Ministero.

“Le ciclovie – dichiara il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini - sono determinati per dare vita a un modello di sviluppo sostenibile e diffuso capace di governare la crescita dei flussi turistici. Non a caso il primo obiettivo del piano strategico del turismo è investire su nuovi percorsi in grado di attrarre quel turismo di qualità che contribuisce al benessere economico e sociale del territorio”.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it