Cronaca

Manovre militari e missili, la risposta di Seoul a Kim. L'Onu riunisce il Consiglio di sicurezza

Tensione nell'estremo oriente. Dopo il test nucleare della Corea del Nord (con il test della bomba H), la Corea del Sud simula un'esercitazione con munizioni reali. E l'America "studia" la possibile guerra.



Manovre militari con missili balistici in risposta al test nucleare nordcoreanoLa Corea del Sud "mostra i muscoli" a Kim simulando in un'esercitazione con munizioni reali un attacco sul poligono di tiro nucleare nordcoreano, colpendo "obbiettivi scelti nel Mar del Giappone". A riferirlo è l'agenzia ufficiale sudcoreana Yonhap. "Le manovre sono state compiute in risposta al sesto test nucleare del Nord e hanno implicato il missile balistico sudcoreano Hyunmoo oltre ai caccia F-15K", ha scritto Yonhap citando lo stato maggiore interforze sudcoreano. Gli obbiettivi erano a una distanza equivalente a quella del poligono di tiro nucleare nordcoreano di Punggye-ri, nel Nord-Est del Paese.

A contorno, riunione d'emergenza del Consiglio di sicurezza dell'Onu. A quanto fa sapere in una nota la missione americana alle Nazioni Unite, la sessione è stata convocata per lunedì 4 settembre, alle 10 ora locale. A chiedere la riunione d'urgenza Stati Uniti e Giappone, che chiedono di "esercitare la massima pressione" sulla Corea del Nord, insieme a Francia, Regno Unito e Corea del Sud. Tokyo e Washington vogliono discutere nuove sanzioni potenziali contro Pyongyang, ha detto il ministro degli Esteri giapponese Taro Kono senza specificare quali tipi di misure sono previste.

ADNKRONOS


Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it