Cronaca

Lingua blu e siccità, mix letale per gli allevatori. "Soldi e vaccinazioni, crac economico dietro l'angolo"

Le migliaia di pecore colpite dal virus e i troppi mesi senza una goccia d'acqua dal cielo: situazione critica nelle campagne del nord dell'Isola. L'unica speranza? "Una mano dalla Regione".



CAGLIARI - Si parlerà del settore bovino e delle problematiche che lo affliggono martedì (19 settembre) alle 9:30 nella sala consiliare del Comune di Sant’Antonio di Gallura. A promuovere l’iniziativa Coldiretti Nord Sardegna che ha invitato per l’occasione tutti i propri soci. Siccità, lingua blu e premi comunitari sono i temi caldi che vedono da tempo la Coldiretti impegnata in Regione per trovare delle risposte. L’ultima emergenza in ordine di tempo si chiama lingua blu con l’esplosione di diversi focolai causati dal sierotipo 4. Coldiretti si è immediatamente attivata per sollecitare la vaccinazione e programmare gli indennizzi. Per il settore bovino ha chiesto (formalizzato la scorsa settimana nell’incontro con l’assessore regionale alla Sanità) la vaccinazione dei bovini nei territori infetti per scongiurare il blocco della movimentazione che causerebbe danni incalcolabili agli allevatori che si troverebbero costretti non solo a rinunciare agli introiti dovuti alla vendita dei vitelli ma anche a trattenerli in azienda con ulteriori costi per l’alimentazione. 

Per quanto riguarda la pesante siccità che ha colpito l’agricoltura e l’allevamento isolano, la Coldiretti ha ottenuto dalla Regione l’impegno a mettere in bilancio 20 milioni di euro da destinare al risarcimento dei danni causati dalla calamità anche agli allevatori di bovini. Per quanto concerne il problema annoso del ritardo nella liquidazione dei premi comunitari in seguito alle proposte avanzate da Coldiretti sul tavolo verde e sottoscritte dalla Regione, si è dato vita ad una task force tra i funzionarti di Argea e dei Caa delle organizzazioni agricole per risolvere le anomalie che hanno bloccate gran parte dei 50 milioni in arrivo ad agosto. “Martedì mattina – spiega il presidente di Coldiretti Nord Sardegna, Battista Cualbu,che sarà presente all’incontro insieme al presidente della Gallura, Gianbattista Manduco, e al direttore di Coldiretti Nord Sardegna, Ermanno Mazzetti – oltre ad ascoltare i nostri soci, presenteremo i risultati che abbiamo ottenuto per il settore dal tavolo verde e le strategia che stiamo mettendo in campo soprattutto per accelerare i tempi di arrivo dei premi comunitari”.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it