Cronaca

Evasione da capogiro nelle ville vacanza della Costa Smeralda

Maxi evasione fiscale scoperta dalla Guardia di Finanza in Costa Smeralda. Nel mirino il settore degli affitti delle case vacanza.



OLBIA - Una maxi evasione fiscale è stata scoperta dalla guardia di finanza di Olbia e Palau che hanno concluso un’importante attività nel settore del contrasto dell’evasione fiscale nel settore immobiliare.

Da numerosi controlli incrociati i finanzieri hanno scoperto che i proprietari degli immobili di un noto complesso residenziale, tutti residenti nella parte settentrionale della penisola, non avrebbero pagato le tasse derivanti dalla locazione di circa 50 appartamenti, sottraendo al Fisco oltre 500.000 euro. I controlli svolti nella località di porto Cervo hanno inoltre permesso, oltre che di rilevare canoni di affitto decisamente elevati, situazioni particolari. Ad esempio la vicenda di un uomo di nazionalità rumena, risultato nullatenente, che percepiva 60.000 euro a settimana per un prestigioso immobile a lui intestato.

I controlli svolti dalle Fiamme Gialle di Palau, invece, hanno evidenziato la presenza di locazioni di immobili di pregio, anch’esse non comunicate in alcun modo all’amministrazione finanziaria, per un importo complessivo di circa 200.000 euro. Gli specialisti delle fiamme gialle sono riusciti ad individuare 250 soggetti privati - per la maggior parte non residenti in Gallura - che affittavano i propri immobili non dichiarando al Fisco i canoni di locazione effettivamente percepiti e, a volte, omettendo di dichiarare perfino gli immobili stessi. Sono stati eseguiti 22 controlli per un totale di circa 1,5 milioni di euro di reddito evasi. 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it