Cronaca

Lavorano in nero per 18 giorni prima di essere assunti. Multa salata per uno studio fotografico

Aveva fatto lavorare in nero, per quasi tre settimane, due persone. Poi le aveva assunte. L'irregolarità non è passata inosservata alla guardia di finanza che ha multato il titolare di una società che opera nel settore fotografico nel sud Sardegna.



A conclusione di un controllo fiscale nei confronti di un’attività commerciale nel Sud Sardegna operante nel settore fotografico, finalizzata al controllo del corretto assolvimento degli obblighi dei sostituti d’imposta, le Fiamme Gialle di Cagliari hanno scoperto 2 lavoratori in nero.

I controlli dei Finanzieri hanno evidenziato che i 2 dipendenti, prima che fosse formalizzata la loro regolare assunzione, avevano prestato attività lavorativa “in nero” per 18 giorni, privi quindi di una regolare posizione fiscale, contributiva e assicurativa.

Il titolare dell’attività sottoposta a controllo è stato sanzionato con una multa il cui importo oscilla tra i 1.500 a 9.000 euro per ogni lavoratore irregolarmente assunto.

Inoltre, lo stesso è stato diffidato alla regolarizzazione dei lavoratori per il periodo di lavoro prestato in nero.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it