Cronaca

Scritte con spray indelebile sulla millenaria "roccia fungo" di Arzachena. Arrivano le telecamere anti vandali

Il monumento cittadino nuovamente nel mirino di vandali imbecilli, dal Comune arriva la decisione di installare occhi elettronici per tutelarlo. "Lotta dura per ripristinare il senso civico".



ARZACHENA (SS) -  Il sindaco del Comune di Arzachena, Roberto Ragnedda, ha formalizzato una denuncia contro ignoti a seguito degli ultimi atti vandalici compiuti a danno della moumentale "roccia fungo", simbolo della città, e delle rocce naturali di Li Conchi e Contra di Picia. A seguito di diversi sopralluoghi della Polizia locale si è appurato che i beni identitari sono stati imbrattati e deturpati in diversi punti con spray indelebile utilizzato dai vandali per frasi e disegni di vario genere. Gli agenti hanno anche rilevato che i cartelli informativi turistici al Fungo sono stati divelti.

"L'alto valore storico e culturale della roccia, così come per quelle di Li Conchi, ne fanno attrazione per i visitatori e punto di riferimento per i cittadini – dichiara il sindaco –.  È ora di dare un segnale forte. Dopo i numerosi atti vandalici, i monumenti sono deturpati e privati del loro significato simbolico. Questo danneggia la comunità, che si sente offesa nel constatare una continua condotta priva di senso civico e la totale assenza di rispetto verso il patrimonio naturalistico e storico del paese. Con l'assessore comunale alle manutenzioni e Lavori Pubblici, Fabio Fresi, abbiamo già avviato l'iter per installare una telecamera alla roccia il più presto possibile".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it