Cronaca

La denuncia: "Ragazzo aggredito da militanti di Casa Pound perché ha rifiutato un volantino"

Il Coordinamento antifascista cagliaritano denuncia: "La notizia di una prossima apertura di una sede di Casa Pound è stata accompagnata da un volantinaggio ed una aggressione ad un ragazzo, intorno alle 21.30, che aveva rifiutato un loro volantino".



"L'aggressione - rende noto il Coordinamento antifascista in una nota - si è consumata in piazza Ingrao ai danni di un passante che, in compagnia di una ragazza, ha accartocciato un loro volantino suscitando una discussione. Dalle parole si è passati alle mani terminando in rissa, con i 7 fascisti di Casa Pound che, armati di tirapugni, dopo la colluttazione si sono allontanati correndo per le scalette di viale regina margherita anche allarmati dall'arrivo di passanti. Il ragazzo ha riportato diverse escoriazioni al viso e si è rifugiato in un locale sicuro della Marina raccontando l'accaduto".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it