Cronaca

Rivoluzione porta a porta a Cagliari, si parte dal Poetto e Pirri

Ai nastri di partenza il nuovo servizio di raccolta rifiuti 'porta a porta' a Cagliari. Da metÓ dicembre nelle case dei cagliaritani verranno distribuiti cestini e materiale informativo: si parte da Pirri e dal Poetto.



CAGLIARI - Il nuovo appalto di igiene urbana, partito il 1 ottobre, si concretizza con il servizio di raccolta porta a porta che coinvolgerà nell’arco di qualche mese tutta la città.

Dalla prima settimana di dicembre il Comune avvierà la distribuzione degli avvisi per la consegna dei kit nelle abitazioni e nei condomini cagliaritani: un depliant nella cassetta delle lettere indicherà l'ora e la data in cui verranno consegnati a domicilio i mastelli e il materiale informativo per la raccolta porta a porta. I contenitori per le varie tipologie di rifiuti saranno consegnati a partire dalla metà di dicembre, secondo un calendario diviso per zone che sarà comunicato via via. Le prime aree individuate per la distribuzione del kit sono la Municipalità di Pirri e la zona del Poetto.

I KIT. Saranno consegnati 424.476 contenitori (tra mastelli per l'organico, il multimateriale, il secco, la plastica, la carta e il vetro). Oltre 15.900 saranno i bidoni condominiali, divisi tra le stesse categorie, e 63.440 i mastelli per le utenze non domestiche. In totale saranno consegnati nei prossimi mesi oltre 503.800 contenitori. I mastelli saranno dotati di microchip, quindi immediatamente collegabili all'utente proprietario attraverso un particolare lettore in dotazione al personale incaricato della raccolta.

L'obiettivo principale è quello di portare la percentuale di differenziata agli standard nazionali ed europei, diminuire la quantità di rifiuti indifferenziati e introdurre una tariffa puntuale calcolata sulla base della effettiva produzione di differenziata e indifferenziata ispirata a una maggiore equità.

La distribuzione dei mastelli sarà effettuata a domicilio da personale identificato e riconoscibile. Per evitare qualunque tipo di disguido, saranno attivati sette punti di contatto con i cittadini in diverse zone della città: chi non potesse essere in casa al momento della consegna potrà avere nei punti di contatto, e nel Centro informazioni già operativo in viale Ciusa 133, tutto il materiale necessario.

Alla distribuzione del materiale sono collegati anche i diciotto incontri programmati nei diversi quartieri, nelle scuole (che saranno destinatarie di una campagna di informazione apposita) e con le associazioni di categoria presenti sul territorio.

ISOLE ECOLOGICHE. Nell'ambito del nuovo appalto sono già operative le isole ecologiche mobili in città: le postazioni sono diventate tre e sono aumentati i giorni e gli orari di conferimento. A eccezione dei giorni festivi, gli operatori sono a disposizione degli utenti dal lunedì alla domenica per 12 ore al giorno, dalle 7 alle 13 e dalle 15 alle 21. I punti di raccolta sono presenti nel parcheggio all'angolo tra via Pisano e via Newton (accanto alla scuola Convitto), nel parcheggio Cuore, in prossimità del vecchio stadio Sant'Elia e nel parcheggio di via Puglia in zona cimitero San Michele. 

CENTRO INFORMAZIONI. Attivo anche il Centro informazioni, a disposizione dei cittadini dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20 per tutti gli aspetti relativi al nuovo sistema di raccolta dei rifiuti. L'ufficio si trova in viale Ciusa 133, è dotato di un ampio parcheggio gratuito ed è facilmente raggiungibile con i bus del Ctm attraverso le linee M e 16. È sempre attivo anche il numero verde 800 533 122, attraverso il quale è possibile prenotare il ritiro gratuito a domicilio dei rifiuti ingombranti.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it