Cronaca

Fisco, ristoratore di Senorbì 'dimentica' di dichiarare ricavi per 600mila euro

La guardia di finanza di Cagliari ha scoperto un evasore che ha complessivamente occultato 609mila euro al fisco ed impiegato un lavoratore in nero.



SENORBI' - Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le fiamme gialle della tenenza di Sanluri hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di una società operante a Senorbì nel settore della ristorazione. L’azione dei finanzieri è stata orientata alla verifica del corretto pagamento di Iva e Irap.

E' stato constatato che l’azienda ha omesso di dichiarare al fisco ricavi per 609mila euro, con una conseguente evasione Iva Per 61mila euro. I controlli dei finanzieri hanno inoltre evidenziato che, tra i dipendenti dell’attivita’ commerciale, uno di loro prestava la sua attivita’ lavorativa senza una regolare assunzione. Il titolare dell’attività sottoposta a controllo è stato sanzionato con una multa il cui importo oscilla tra i 1. 500 e i 9. 000 euro. Inoltre, lo stesso è stato diffidato alla regolarizzazione del lavoratore per il periodo di lavoro prestato in nero e la sua posizione è stata segnalata alla direzione territoriale del lavoro di Cagliari ed alla direzione provinciale Inps.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it