Cronaca

Bracconaggio: sequestrate trappole e reti per la cattura illegale di animali

Giro di vite per i bracconieri sardi.

Un’importante campagna di controlli nel cagliaritano è stata avviata nell’ambito delle iniziative dirette alla prevenzione e repressione del fenomeno del bracconaggio

Il territorio del cagliaritano, in particolare il Sulcis e il Sarrabus, è un punto caldo del bracconaggio italiano, tanto che le due zone sono inserite tra i “Black Spot” nel Piano d’Azione nazionale per il contrasto degli illeciti contro gli uccelli selvatici.



L'importante azione conto il bracconaggio ha visto un impegno coordinato e multiforze e risponde ai dettami del Piano che tra le azioni prioritarie prevede, in corrispondenza di ciascun black-spot, la creazione di un coordinamento tra i diversi corpi di vigilanza per garantire un impiego ottimale delle forze disponibili. Il coordinamento deve anche avere lo scopo di favorire lo scambio di informazioni e l’utilizzo ottimale del personale impegnato nella repressione degli illeciti.


L’intervento ha visto congiuntamente impegnati i Carabinieri Forestale CITES della Sezione Operativa Antibracconaggio Reati a Danno degli Animali (SOARDA) il Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale del  Servizio Ispettorato di Cagliari e i volontari della LIPU e del CABS.


La campagna di contrasto al bracconaggio nella provincia cagliaritana ha finora portato all’identificazione e alla denuncia di 7 persone, al sequestro di ingenti quantitativi di  lacci, reti da uccellagione per un totale di circa mq. 2.650, trappole di ogni tipo nonché, esemplari di avifauna viva e oltre 200 animali morti.


Il compendio multiforze ha provveduto, parallelamente alle attività di polizia giudiziaria volte all’individuazione dei responsabili e del loro deferimento all’Autorità Giudiziaria, a bonificare, grazie all’impegno dei volontari impegnati, ampie zone del territorio rimuovendo e sequestrando ulteriori 2200 lacci per uccellagione e più di 40 reti e trappole indirizzate alla cattura illegale di fauna e avifauna. E’ stata altresì rinvenuta e sequestrata un’arma clandestina (fucile da caccia di fabbricazione artigianale) alle pendici della pineta di Sinnai.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it