Cronaca

Recuprato nella notte il corpo del torrentista disperso

Tragica fine di un escursionista di Ghilarza. Nell'intento di risalire il rio Zairi è stato travolto dalla piena del fiume. I soccorsi del CNSAS, il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, hanno permesso, nella notte, di recuperare il corpo esanime del giovane.



Questa notte, l’intervento di ricerca da parte dei tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico della Sardegna ha consentito di recuperare il torrentista dato per disperso sul Rio Zairi, nel Comune di Gonnosfanadiga.
Il giovane, G.M. di Ghilarza, si trovava in escursione con un gruppo di amici quando, a causa di un improvviso aumento della portata d’acqua, si è deciso di abbandonare la forra, ma il malcapitato non è riuscito nell’intento e non gli è stato possibile raggiungere gli amici al termine della risalita. Immediata la richiesta di aiuto da parte degli altri escursionisti.  Allertata dal 118 intorno alle 19, la centrale operativa del CNSAS della Sardegna si è attivata immediatamente inviando sul posto una squadra di 10 tecnici di soccorso in forra, specializzati appunto negli interventi su torrente, supportati dalle squadre dei tecnici di Soccorso Alpino delle stazioni di Cagliari e Medio Campidano e dai tecnici di Soccorso Speleo di Cagliari e Iglesias, per dare avvio alle attività di ricerca e soccorso, purtroppo rese difficoltose a causa della pioggia e dell’oscurità.
Localizzato il disperso, i soccorritori  l’hanno posizionato sull'apposita barella e hanno provveduto al recupero attraverso tecniche di progressione in forra. L'uomo è stato portato all'interno dell'ambulanza che stazionava sul posto e il medico non ha potuto far altro che constatarne il decesso. Sul campo era presente anche il personale del Corpo Forestale e Vigilanza Ambientale, del C.N. dei Vigili del Fuoco, Carabinieri della compagnia di Villacidro e della stazione di Gonnosfanadiga.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it