Cronaca

Carabinieri in azione questa mattina: due arresti per truffa e uno per spaccio di droga

Arresti nel cagliaritano. A Sinnai un 16enne è agli arresti domiciliari per spaccio di droga; due uomini sono stati fermati per truffa: vendevano on line terreni appartenenti a terze persone e incassavano la caparra.



Questa mattina i militari della Stazione di Quartu Sant'Elena, a conclusione di una complessa attività di indagine, hanno arrestato per associazione a delinquere finalizzata alla truffa P.M., 30enne quartese e C. A., 42enne di Dolianova, entrambi con precedenti penali.


I militari hanno accertato che i due, in collaborazione con altri soggetti in corso di identificazione, adescavano le vittime con annunci on line di vendite di terreni appartenenti ad altri. I terreni erano ubicati nell'agro di Quartu e avevano prezzi vantaggiosi e la vendita veniva fatta all'insaputa dei proprietari. I due truffatori portavano avanti la vendita incassando somme a titolo di caparra e per le spese notarili.


A Sinnai, a conclusione di un mirato servizio antidroga, invece, i militari della locale Stazione CC hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il minore 16enne M.C., con precedenti di polizia.


I militari, al termine di una perquisizione personale, hanno rinvenuto all'interno di uno zaino che il minore teneva a tracolla, quaranta dosi di marijuana, quattro di hashish, un bilancino di precisione, materiale vario per il condizionamento e 132 euro in contanti, probabile provento dell'attività di spaccio.

Al termine delle formalità di rito il minore è stato portato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida.


Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it