Cronaca

Insularità. Dopo il deposito in Cassazione della proposta di modifica dell'art 119 della costituzione, al via la raccolta delle firme

Quello di ieri è stato un passaggio decisivo. Il deposito in Cassazione per il riconoscimento di una condizione di svantaggio oggettiva, è il primo passo verso l'insularità.E da domani al via la racolta delle firme.



"Lo Stato riconosce il grave e permanente svantaggio naturale derivante dall'insularità e dispone le misure necessarie a garantire una effettiva parità ed un reale godimento dei diritti individuali e inalienabili". È questo il testo della norma per il progetto di iniziativa popolare, modifica dell'articolo 119 della Costituzione, depositata ieri mattina in Corte di Cassazione a Roma dal Comitato "Insularità in Costituzione".

Tra i firmatari del verbale del deposito della proposta di legge nazionale di iniziativa popolare anche il presidente del Consiglio regionale Gianfranco Ganau.


Insieme al presidente del Consiglio regionale hanno firmato il testo di modifica dell'articolo 119 della Costituzione ventidue rappresentanti appartenenti ai tre Comitati di Sardegna, Sicilia e isole minori. Per la Sardegna hanno sottoscritto il verbale di consegna, redatto dalla Cancelleria della Corte di Cassazione, Pierpaolo Vargiu, Michele Cossa, Attilio Dedoni , Michele Solinas e Vincenzo Corrias per i Riformatori Sardegna, Emilio Floris, Piergiorgio Massidda, Alessandra Zedda, Edoardo Tocco e Antonello Peru per Forza Italia.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it