Cronaca

Rapina a Villasimius: fermato un 31enne, aveva ancora in tasca l'incasso rubato e il coltello

Nel pomeriggio di oggi, i Carabinieri della stazione di Villasimius hanno arrestato A.B., un 31enne residente a Villasimius con precedenti penali, per rapina aggravata.



L'uomo intorno alle 13,30 di oggi con il viso coperto da un passamontagna e con in mano un coltello ha minacciato la cassiera di un supermercato, facendosi consegnare l'incasso, ammontante a qualche centinaio di euro. Si è poi dileguato, fuggendo a piedi. Immediato l’allarme alla centrale operativa 112 dei Carabinieri di San Vito che, grazie anche alle indicazioni dei dipendenti del supermercato, hanno attivato le ricerche  e rintracciato il malvivente che  stava per entrare in un'abitazione per nascondersi.


Perquisito è stato trovato in possesso del passamontagna del coltello e dei soldi ancora in tasca. Il denaro è stato restituito al responsabile del supermercato. L'uomo, un disoccupato del luogo, è stato immediatamente portato in caserma da dove verrà trasferito al carcere di Uta. Durante la rapina all'interno del centro commerciale c'erano pochi clienti e nessuno, a parte lo spavento, ha riportato lesioni.

Ultimo aggiornamento: