Cronaca

Cagliari. Mobilità urbana sostenibile: presto nuove piste ciclabili

Approvati dalla Giunta, i progetti preliminari di due dei cinque corridoi ciclabili previsti dal Piano Operativo Nazionale-Città Metropolitane 2014-2020, per la mobilità urbana sostenibile.



Nello specifico, i due progetti riguardano il Corridoio 5 (Poetto-Sant'Elia) e il Corridoio 4 (Monte Mixi): strettamente collegati tra loro, i due percorsi svolgeranno la funzione di cerniera tra i quartieri di San Benedetto, Monte Urpinu e Sant'Elia verso il Poetto e viceversa a sostegno della mobilità dolce, in correlazione con il sistema di trasporto pubblico e nell'ottica di diminuire l'impatto del traffico costituito dai mezzi privati.


Per il corridoio 5 è prevista la realizzazione della direttrice che, dall'incrocio fra via Tramontana con viale La Palma, costeggiando il Quartiere del Sole, arriva in via dei Tritoni per immettersi poi nel viale Poetto: in questo caso l'attraversamento sarà garantito da un nuovo impianto semaforico. All'interno dello stesso progetto sarà realizzata la pista ciclabile lungo il viale Calamosca, con l'istituzione di un'apposita "zona 30", e il collegamento del viale Calamosca con il viale Poetto e la zona parcheggi di Marina Piccola, attraverso il collegamento sterrato che ricade in aree demaniali. Prevista anche l'introduzione di dissuasori e cordoli a protezione della pista ciclabile, il rifacimento della pavimentazione stradale nei tratti oggetto dell'intervento, la realizzazione di una pavimentazione in terra stabilizzata nei tratti di pista che interessano le zone a maggiore valenza ambientale e paesaggistica (tratta che costeggia il quartiere del Sole e tratta di collegamento fra il viale Calamosca ed il piazzale di Marina Piccola), la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione pubblica nel tratto che costeggia il Quartiere del Sole e in quello di collegamento tra il viale Calamosca e il piazzale di Marina Piccola.


Tutto all'interno di strade già esistenti è l'itinerario ciclabile individuato per il Corridoio 4. In particolare, saranno realizzate la direttrice piazza Repubblica-rotatoria Amsicora lungo la via Pessina (con l'istituzione di un "zona "30") e la via della Pineta, la direttrice rotatoria via Is Guadazzonis-rotatoria Amsicora attraverso via Fleming e via dei Salinieri, l'attraversamento del canale di San Bartolomeo con la direttrice via Moragni-via Rockfeller-via dello Sport-via Vespucci e la direttrice del canale di San Bartolomeo lungo la via La Palma fino all'incrocio con la via Tramontana. Previsto anche il completamento di alcune tratte nella via San Barolomeo. Anche in questo caso sono in progetto tutti gli interventi legati alla sicurezza e a una migliore illuminazione pubblica.


La predisposizione dei progetti è stata condivisa grazie al percorso partecipativo con le associazioni e i gruppi di ciclisti più rappresentativi in città. Lo stesso procedimento sarà seguito per ogni fase progettuale e per gli altri tre corridoi previsti nel Pon a vantaggio della mobilità lenta, che riguardano la direttrice Cagliari-Elmas, la zona di Terramaini e la direttrice Cagliari-Quartu Sant'Elena.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it