Cronaca

Cagliari. Una campagna di indagine per studiare il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile

Presentata in Municipio la campagna di indagine per la stesura del PUMS.



Sostenibilità e partecipazione: ecco il futuro della mobilita urbana di Cagliari.


“Sostenibilità come riferimento fondante per ridisegnare la strategia sulla mobilità urbana, integrando servizi, logistica e infrastrutture, anche con soggetti diversi”. È la nuova visione dell’Amministrazione comunale, anticipata nelle linee essenziali al Municipio nella conferenza stampa di presentazione della campagna di indagine che sino a tutto il mese di giugno coinvolgerà in maniera diretta i cittadini e chi frequenta Cagliari per lavoro, studio, tempo libero e turismo, nell'ambito della redazione del  PUMS, il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile.

“L’attività di ascolto dei cittadini, delle associazioni, dell’Università e delle altre istituzioni – ha detto l’assessora alla Mobilità e vicesindaca - è imprescindibile per l’elaborazione del PUMS, senza il quale non sarà possibile accedere a diversi importanti finanziamenti”.

Ed ecco allora che la modalità scelta dall'Amministrazione e dalla società Sintagma è quella delle interviste su strada e dei sondaggi  attraverso la compilazione di un questionario online. Le indagini su strada saranno invece condotte da due rilevatori, muniti di tesserino di riconoscimento.

Diversi gli argomenti ricompresi nei questionari, la cui compilazione sarà anonima. A integrazione dei dati già in possesso dell'Amministrazione, l'indagine sugli stili e sulle esigenze di mobilità dei cittadini ha come oggetto la circolazione stradale, la sosta, la mobilità turistica, il trasporto pubblico urbano ed extraurbano e sulla propensione all'uso della bicicletta. Quest'ultimo sondaggio sarà trasmesso anche agli istituti medi superiori e all'Università e consentirà – grazie alla collaborazione di studenti, insegnanti e personale addetto – di avere un quadro informativo sui percorsi quotidianamente effettuati dai ragazzi.

Dal 15 maggio, saranno effettuate le interviste ad automobilisti e  conducenti di veicoli commerciali, che transitano lungo l'asse viale La Playa-viale 11 Settembre 2011: condotte dai rilevatori con il supporto di una pattuglia della Polizia Municipale, che provvederà a fermare i veicoli in uno spazio dedicato e riconoscibile. Obiettivo del sondaggio – della durata di pochissimi minuti – è la quantificazione del traffico di attraversamento della zona porto, finalizzata ad accertare quanto dei flussi abbia destinazioni urbane o extraurbane.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it