Cronaca

Iglesias. Serra distrutta da 10 minuti di grandinata: stimati 250mila euro di danni

Un'improvvisa grandinata si è abbattuta la notte scorse ad Iglesias e ha praticamente distrutto una serra di 12.700 metri.



Sono bastati 10 minuti per mandare in frantumi una serra. Circa 250 mila euro di danni con struttura e colture rovinate.


Nell'azienda agricola lo scenario era desolante, grandine grossa come biglie giganti e  vetri rotti ovunque. La copertura è praticamente tutta da ristrutturare e le colture da buttare.
La forte grandinata si è concentrata in località s’Arriali dove è ubicata la serra gestita in parte da un giovane di 30 anni insediato in agricoltura da appena due mesi. L'azienda, oltre ad allevare pecore e capre si è occupata che di coltivare ortive distrutte però dai vetri caduti dalla copertura.  
 
Le continue piogge di questi mesi, se da una parte stanno dando sollievo alla terra e alle piante dopo la sofferenza dello scorso anno causata dalla siccità e hanno finalmente riempito tutti i bacini, dall’altra stanno causando seri danni per l’agricoltura sarda. In particolare per la frutta (sono stati persi circa il 50 per cento delle ciliegie precoci, il 40% delle pesche, il 60% delle fragole e 40% delle albicocche), oltre ai danni per la fienagione, il grano cappelli, i ritardi nella coltivazione del riso e delle ortive.


Il Sulcis inoltre è la seconda volta che viene colpito da una straordinaria evento atmosferico. Un mese fa una bomba d’acqua aveva causato diversi danni oltre che alle case anche alle strade rurali.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it