Cronaca

Maturità 2018. Notte prima degli esami per oltre 12mila ragazzi sardi. Domani la prima prova

L’esercito dei maturandi sardi è pronto ad affrontare da domani la difficile prova che li decreterà “maturi” alla fine delle tre prove, in questa estate 2018.



Notte insonne per 12.551 ragazzi, tra i 18 e i 19 anni, divisi in 781 classi.

Domani la prima prova, lo scritto di italiano. Quasi la metà dei candidati sarà impegnata nella provincia di Cagliari, con 5.708 studenti; a seguire i ragazzi di Sassari, quasi quattromila, e quelli di Nuoro e Oristano con rispettivamente 1.752 e 1.169 maturandi.

Sul fronte dei docenti, i presidenti di commissione sono 367, uno ogni due classi, mentre gli insegnanti, suddivisi fra tre commissari interni e altrettanti esterni, saranno 2373.

In otto istituti gli studenti potranno conseguire il diploma Esabac con valore giuridico in Italia e Francia.

Domani, dunque,il grande giorno: la campanella suonerà puntuale alle otto e trenta per la prima prova scritta, quella di italiano. I ragazzi avranno a disposizione sei ore per consegnare il tema.

La seconda prova è in calendario giovedì 21 giugno, sempre alle 8.30.

Nella giornata di oggi, intanto, spazio alle scommesse sulle tracce. Quelle più pappabili? I 70 anni della Costituzione e gli argomenti legati a immigrazione e integrazione.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it