Cronaca

Agricoltura. Grano e colture cerealicole sott'acqua, a rischio il raccolto della Trexenta

I danni maggiori sono quindi per i chicchi di grano pronti per la mietitura, ma i rovesci temporaleschi stanno mettendo in serio pericolo anche le produzioni di orzo e fieno.



Le campagne della Trexenta devastate dalle forti piogge fuori stagione.

L'ondata di maltempo che sta imperversando sul sud Sardegna sta mettendo in ginocchio il comparto cerealicolo, compromettendo la raccolta di grano, orzo e foraggi come erba medica e loglio.

L'ennesimo nubifragio sui poderi del territorio si è abbattuto con una bufera che ha spazzato via le spighe, annerendo i granelli e mandandoli in rovina. I danni maggiori sono quindi per i chicchi di grano pronti per la mietitura, ma i rovesci temporaleschi stanno mettendo in serio pericolo anche le produzioni di orzo e fieno. L'andamento anomalo di questo scorcio finale di primavera conferma i cambiamenti climatici in atto che nei campi si manifestano però come una vera calamità.

L'antico granaio della Sardegna rischia un colpo durissimo.

Dalla zona arriva un grido di allarme e i rappresentanti del comparto lanciano un appello urgente alla Regione: <<Il clima impazzito si sta abbattendo sulle campagne mettendo a forte rischio le nostre eccellenze e la qualità delle produzioni. E' necessario un monitoraggio delle zone colpite per verificare l'entità dei danni>>.

 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it