Cronaca

Cagliari. Litiga con la compagna e le incendia casa

Un pregiudicato cagliaritano di 43 anni ha dato fuoco all'appartamento della compagna. I Carabinieri, dopo accurate indagini lo hanno denunciato.



I carabinieri della stazione di Pirri unitamente ai militari del nucleo radiomobile della compagnia CC di Cagliari, al termine di accertamenti hanno denunciato un pregiudicato di 43 anni di Pirri, già sottoposto alla misura della libertà controllata, per il reato di danneggiamento aggravato seguito da incendio.

L’uomo, infatti, intorno alle 22 di ieri sera per motivi verosimilmente riconducibili a un forte litigio con la 40enne compagna convivente, ha aspettato che lei uscisse dall’appartamento e ha appiccato il fuoco.

L'appartamento fa parte di un complesso situato in via Trexenta, di proprietà dell’azienda regionale per l’edilizia abitativa.
L’appartamento è stato letteralmente avvolto dalle fiamme e ha subito ingenti danni, mentre il piromane pregiudicato si è dato alla fuga.
Subito dopo sono intervenuti i Carabinieri che, coadiuvati dai vigili del fuoco, a scopo cautelativo, hanno fatto evacuare i sette appartamenti del condominio e avvia hanno subito avviato le ricerche del malvivente.

Immediati anche i soccorsi del personale sanitario del 118, non si sono riscontrati feriti gravi, l’ambulanza ha trasportato una neonata di soli tre mesi perché venisse visitata, figlia di uno degli occupanti la palazzina.
Le ricerche del pregiudicato si sono concluse questa mattina, quando i carabinieri hanno rintracciato il pregiudicato nei pressi della sua abitazione e lo hanno condotto negli uffici della stazione di Pirri per la redazione degli atti ed il formale suo deferimento in stato di libertà.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it