Cronaca

Telefonata minatoria al neo sindaco di Iglesias "Dimettiti"

Mauro Usai ha ricevuto la telefonata minatoria nel pomeriggio del 27 giungo, gli avrebbero detto con spiccato accento sardo “dimettiti o pallettoni”. Ancora minacce ai sindaci.



Ancora un clima di intimidazioni e paura. Stavolta è il neo eletto Sindaco di Iglesias il destinatario di una telefonata minatoria che ha fatto ripiombare il Comune nel clima di incertezza.

Già ad Emilio Gariazzo, ex sindaco, gli era stata recapitata una testa insanguinata di capra e dei bossoli di fucile con messaggi minatori. 

Mauro Usai ha ricevuto la telefonata minatoria nel pomeriggio del 27 giungo, gli avrebbero detto in spiccato accento sardo “dimettiti o pallettoni”. La chiamata è arrivata da un numero anonimo e dopo la minaccia subito si è interrotta telefonata".

Il primo cittadino ha subito presentato una denuncia ai Carabinieri, che stanno indagando per rislaire all'utore della telefonata.

Mauro Usai non è nuovo a intimidazioni del genere, nel 2015 era stata data alle fiamme la sua auto e nel 2016 minacce di morte per lui e per suo fratello.

Il primo cittadino è fortemente motivato ad andare avanti e non fermerà la sua attività di amministratore pubblico.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it