Cronaca

Senorbì. Sorpresi mentre rubano 400metri di cavi elettrici: arrestati quattro uomini

Un danno al Comune di Senorbì di circa 10mila euro.



Arresto in flagranza questa mattina intorno alle ore 6, per un 20enne croato, domiciliato presso il campo nomadi di San Lorenzo; un 43enne bosniaco, domiciliato a Cagliari, 23enne bosniaco, domiciliato a senorbì e un 37enne di Uta.

L’arresto ad opera dei carabinieri di Senorbì, coadiuvati da quelli delle stazioni cc di Barrali e San Basilio
I quattro uomini sono stati sorpresi intorno alle 2.30 circa della notte, in località “monte luna” di Senorbi’ mentre erano intenti a recidere, sfilare e asportare 400 mt circa di cavi elettrici, suddivisi in matasse, dell’illuminazione pubblica.
A seguito di perquisizione personale e dell’autovettura, sono state rinvenute tre troncatrici, diversi guanti da lavoro e cinque grossi cacciavite, mentre a casa di uno dei quattro, sono stati trovati tre bustoni di guaina per cavi elettrici alla quale era stato estratto il cavo in rame.
Da una prima stima è stato quantificato un danno per il comune di Senorbi’ di circa 10.000 euro mentre, la vendita del rame recuperato dai cavi elettrici avrebbe procurato un ricavo di circa 1.000 euro.
I carabinieri di Senorbi’ stanno accertando eventuali ulteriori furti di cavi elettrici in zona.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it