Cronaca

Mandas. Duplice omicidio, donna uccide i figli e poi tenta il suicidio

I figli erano disabili e costretti a letto.



Duplice omicidio a Mandas.

Una donna M. A. di 65 anni ha ucciso i suoi due figli con un fucile da caccia regolarmente denunciato. La donna, non si sa per quale motivo, si è rinchiusa all’interno della stanza da letto dei due figli gemelli, disabili e allettati e ha sparato uccidendoli entrambi. Poi ha rivolto il fucile contro se stessa e ha sparoto alcuni colpi nell’intento, verosimilmente di uccidersi a sua volta.

Immediati i soccorsi, la donna è stata trasportata d’urgenza in Ospedale, sembrerebbe ancora in vita. Le vittime avevano 43 anni e vivevano con la madre.

Il fucile da caccia è regolarmente denunciato e appartiene al genero della donna, convivente. Il genero e la figlia erano partiti proprio oggi in vacanza. Immediatamente avvisati, stanno facendo rientro a Mandas.

Sul posto sono in corso le indagini e rilievi militari della Compagnia cc di Dolianova e del nucleo investigativo del comando Provinciae di Cagliari per i rilievi tecnici.

 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it