Cronaca

Sospetto caporalato, multato con 6 mila euro il titolare di azienda vinicola

L‘azienda ha impiegato due braccianti agricoli non regolari



I carabinieri della Stazione di Giba, coadiuvati dal personale specializzato del Nucleo CC ispettorato del lavoro di Cagliari, ha individuato all'interno di un vigneto di proprietà di un'Azienda agricola, situata in località Isca Manna del comune di Piscinas, 9 braccianti tra italiani e stranieri regolari, intenti a raccogliere l'uva, di cui 2 , all'esito di specifici accertamenti da parte dei militari risultavano essere stati impiegati irregolarmente, essendo mancante la prevista comunicazione preventiva di assunzione.

Il titolare dell'Azienda è stato sanzionato per complessivi 6.000€ per il mancato versamento di contributi e premi previsti dalla normativa.

Ultimo aggiornamento: