Cronaca

Ferito da un petardo dopo la partita di calcio. Bimbo operato alla mano e alla testa

Il bimbo, trasportato d'urgenza all'ospedale di Sassari, è stato poi trasferito all'Ospedale Marino di Cagliari.



Un bambino sassarese di dieci anni è stato ferito gravemente a una mano dall'esplosione di un petardo che aveva raccolto a bordo campo al termine di una partita di calcio.

Il bambino aveva appena assistito a Siligo alla partita di calcio tra la squadra locale, dove gioca il fratello, e il Pozzomaggiore.

Dopo aver raccolto il petardo da terra lo stava portando dal padre, ma proprio in quel momento c'è stata l'esplosione che gli ha gravemente lesionato gli arti e la testa.
A lanciare l'allarme è stato il sindaco di Silgo che era sul posto e che ha richiesto l'intervento del 118. Il fratello più piccolo e il padre del ferito hanno riportato lievi conseguenze.
Dopo l'intervento per l'ematoma alla testa, il bambino è stato trasportato con l'Elisoccorso a Cagliari, per essere operato alla mano lesionata nell'incidente.

L'intervento è andato bene, e dopo alcune ore di apprensione le condizioni di salute del bambino sono in miglioramento.

Intanto, i carabinieri del comando provinciale di Sassari, lavorano per cercare di ricostruire la dinamica dell'incidente e cercare eventuali responsabilità.


Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it