Cronaca

Furto di corrente elettrica, due denunce

Nei guai due fratelli di Senorbì.



I carabinieri della Stazione di Senorbì hanno denunciato a piede libero due fratelli P. R.  e P. M., di 58 e 57 anni, entrambi residenti a Senorbì, per furto di energia elettrica.


A seguito di numerosi controlli eseguiti con personale dell'azienda fornitrice di energia elettrica, è risultato che i due fratelli hanno abusivamente allacciato i contattori senza un regolare contratto, con conseguente furto di energia elettrica che serviva di un’intera palazzina di proprietà di una società riconducibile al primo fratello e del B&B contiguo di proprietà del secondo fratello.

Il personale tecnico dopo aver eliminato gli allacci abusivi è adesso all’opera per quantificare il danno subito.

Ultimo aggiornamento: