Cronaca

Nuovo piano per i parcheggi a San Benedetto

Cambia il parcheggio a San Benedetto e Fonsarda dal prossimo 15 ottobre



I residenti e i commercianti da una parte, una cinquantina in tutto, il sindaco Zedda e le assessore Marras e Cilloccu dall'altra. Al netto dei chiarimenti e delle puntualizzazioni, il faccia a faccia di questo pomeriggio al Municipio ha sancito una sostanziale convergenza sul nuovo Piano della sosta di San Benedetto e Fonsarda e che entrerà in vigore dal prossimo 15 ottobre.

"L'idea di base del Piano è quella di un cambio-miglioramento delle opportunità contemperando esigenze e necessità diverse", ha rimarcato il primo cittadino in relazione alla densità abitativa, alla vocazione produttiva e presenza di un polo commerciale d'eccellenza quale è il Mercato Civico. La stessa che in primavera ha suggerito le modifiche alla viabilità intorno alla piazza Giovanni XXIII, con il doppio senso di marcia in via Don Macchioni e via Santa Alenixedda e che "ha alleggerito il traffico in via Dei Giudicati e nella parte di via Bacaredda", facilitando, tra l'altro, l'accesso al parcheggio del Parco della Musica.

A spiegare i dettagli del nuovo PdS è però Luisa Anna Marras. "Il riassetto riguarda circa 1300 parcheggi di cui un terzo (426) blu a pagamento e 2 terzi (868) non a pagamento. Per quanto riguarda quelli non a pagamento – ha puntualizzato – 285 sono parcheggi liberi, mentre 583 sono riservati ai residenti ai quali sarà rilasciato un pass". Chi possiede una seconda automobile potrà richiederne un altro alla Parkar e al costo di 20 euro all'anno avrà diritto di parcheggiare negli stalli blu della zona. Previste, inoltre, "tariffe scontate all'interno del parcheggio in struttura piazza Nuova, sia per i commercianti che per i residenti entro una fascia di 600 metri, ora più ampia rispetto a quella precedente di 300 metri".

Risparmiare tempo e denaro evitando di girare a vuoto, significa anche riduzione delle emissioni di gas nocivi per la salute e l'ambiente.

Verso questa direzione guardano gli interventi in avvio a breve. Come le nuove isole commerciali che favoriscono la rotazione dei parcheggi a vantaggio di chi sosta per fare acquisti e che dall'1 novembre riguarderanno l'anello esterno (vie Tiziano, Cocco Ortu e Pacinotti) al Mercato di San Benedetto nelle giornate di venerdì e sabato. O come le agevolazioni sulle tariffe bike sharing, car sharing e Ctm per chi parcheggia nella struttura di piazza Nuova. E ancora i lavori di adeguamento del parcheggio nella struttura di piazza Nazari che renderà disponibili ulteriori 372 stalli: "ci sono già tutte le autorizzazioni", ha annunciato l'assessora Marras.

Presenti all'incontro ospitato nella Sala del Consiglio anche Roberto porrà e Roberto Murru, rispettivamente presidente e direttore generale Ctm, Fabrizio marcello, consigliere comunale e delegato Mobilità della Città Metropolitana, i tecnici del Servizio Mobilità, Infrastrutture viarie e reti e, tra gli altri rappresentanti istituzionali, l'assessora alle Attività produttive e Turismo Marzia Cilloccu che ha ribadito l'utilità degli interventi e la "sinergia fra le diverse componenti della società", come valore aggiunto.


Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it