Cronaca

Atti violenti e persecutori in famiglia, arrestato un uomo di Barrali e denunciata una donna nel Sulcis

La donna ha aggredito il marito mordendogli la mano



I militari della stazione cc di Barrali hanno sottoposto agli arresti domiciliari un 43enne, in esecuzione dell'ordinanza del Tribunale di sorveglianza di Cagliari.


L'uomo è stato condannato ad 1 anno e 6 mesi di reclusione per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e atti persecutori, nei confronti della ex moglie.


L'uomo, infatti, non aveva accettato la separazione dalla donna e dal gennaio 2011 ai primi di giugno 2013 ha perpetrato ai suoi danni comportamenti lesivi e persecutori.


Mentre in comune del Sulcis Iglesiente, i carabinieri della locale stazione hanno denunciato una donna, pensionata, 63enne, perchè indiziata del reato di lesioni personali.
La donna, al termine di una lite avvenuta qualche tempo fa nell’abitazione familiare scaturita da motivi economici, ha aggredito il marito convivente, un pensionato, 72enne, mordendogli una mano e provocandogli alcune lesioni al collo.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it