Cronaca

Taglio del nastro per la nuova AREUS di Nuoro: un centro di emergenza e urgenza per una moderna sanità

L'Azienda Regionale di emergenza nasce su un modello importato dalla regione Lombardia.



NUORO - Uno spazio restituito ai cittadini che diventa una sede moderna ed efficiente per l'Azienda regionale della emergenza e urgenza della Sardegna: la nuova sede di AREUS, inaugurata a Nuoro, è un pezzo di storia della città, l'ex convento delle Carmelitane scalze, che grazie alla collaborazione fra il Comune e la Regione rinasce con un ruolo centrale per l'intera isola, a distanza di anni dalla sua ristrutturazione.

L'AREUS, istituita con la legge regionale 23 del 2014, nasce sul modello dell'AREU della Lombardia. "L'obiettivo era quello di raggiungere una condivisione di protocolli – ha detto l'assessore della Sanità Luigi Arru – per superare una visione competitiva del sistema sanitario e garantire un servizio di emergenza e urgenza omogeneo in tutto il territorio regionale. Lo abbiamo fatto collaborando con la Lombardia e abbiamo così aperto una strada, tanto che ora stanno nascendo AREU in Sicilia e altre regioni italiane".

"L'elisoccorso e l'elitrasporto hanno un ruolo fondamentale. AREUS diventa il tessuto connettivo che lavora con la rete ospedaliera per le patologie tempo-dipendenti: da quando abbiamo esordito – dice ancora l'Assessore – sono stati fatti interventi giorno e notte per patologie gravissime, di cui solo 23 a La Maddalena."

"Nati da appena 11 mesi – si è lodato il Direttore Generale di Areus Giorgio Lenzotti – stiamo raggiungendo tutti gli obiettivi che ci sono stati dati. Uno era l'attivazione dell'elisoccorso e ci siamo riusciti, con oltre 400 interventi nei primi tre mesi. Continueremo a lavorare molto sulla formazione degli operatori e sulla riorganizzazione delle postazioni avanzate e di base. Una delle prossime sfide è quella di attivare il numero unico europeo 112."

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it