Cronaca

Fluminimaggiore, tre arresti per droga

Tra gli arrestati anche un 80enne.



Controlli e perquisizioni nel comune di Fluminimaggiore per stroncare un traffico di droga. Sono state arrestate tre persone e sequestrato quasi un kilogrammo di droga.

Si tratta di 3 cittadini italiani, tutti residenti a Fluminimaggiore, un uomo di 80 anni un 65enne e uno di 56 anni. I tre hanno dato vita ad una attività di spaccio in favore di ragazzi della zona, in particolare nel litorale, tra Buggerru e Fluminimaggiore.

La cessione dello stupefacente rappresentava per gli arrestati, ad eccezione dell’80enne che percepisce una pensione, l’unica forma di sostentamento economico ed è stato proprio da questo dato e dall’analisi delle pregresse vicende penali, che le informazioni raccolte dalla Stazione Carabinieri di Fluminimaggiore hanno portato  all'arresto.

Ai Carabinieri erano giunte già diverse segnalazioni di movimenti anomali: in particolar modo risultava sospetto il continuo viavai di ragazzi presso l’abitazione dell’ 80enne: proprio dalla perquisizione domiciliare, effettuata anche grazie all’ausilio di una unità cinofila dei Carabinieri di Cagliari, sono stati rinvenuti e sequestrati oltre 600gr di marijuana, già imbustata e pronta alla ripartizione in dosi. L’anziano uomo aveva in casa tutto l’occorrente per l’attività di spaccio, compresa una macchina per il sottovuoto.


Anche a casa degli altri due arrestati sono state effettuate delle perquisizioni con i cani che hanno consentito di rinvenire e porre sotto il vincolo del sequestro altra marijuana, eroina e metadone detenuto senza la prevista prescrizione. Al termine delle operazioni, i tre uomini, con l’accusa di concorso in detenzione di stupefacente ai fini di spaccio, sono stati dichiarati in stato di arresto.

Ultimo aggiornamento: