Cronaca

Arrestato all’aeroporto di Elmas: aveva in pancia ovuli di cocaina

Fermato grazie al fiuto del cane antidroga.



E' stato fermato dentro l'aeroporto in prossimità del gate per Milano-Linate. L'uomo era un corriere della droga e “viaggiava” con 11,6 grammi di cocaina nell’intestino.

Finanzieri del Comando Provinciale coadiuvati dal “fiuto” del pastore tedesco Abba, hanno individuato tra i passeggerei in transito nell'aeroporto di Cagliari-Elmas un  uomo colombiano di 38 anni, residente in Italia, arrivato a Cagliari e proveniente dallo scalo di Linate; l'uomo proprio alla vista dell’unità cinofila, ha mostrato evidenti segni di agitazione e e ha insospettito i militari.


E' stato pertanto fermato e dopo i primi controlli è stato accompagnato presso il Policlinico Universitario di Monserrato, dove è stato sottoposto ad esami radiodiagnostici che hanno consentito di appurare che aveva un ovulo all’interno dell’apparato digerente.

L’esame della sostanza stupefacente contenuta nell’involucro ha evidenziato che la stessa fosse cocaina: 11,6 grammi complessivi, che sono stati sequestrati, unitamente al telefonino e relativa scheda SIM in possesso al corriere.

L'uomo, arrestato, è stato rinviato a giudizio con l’accusa di traffico di sostanze stupefacenti.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it