Cronaca

Agricoltura. Class Action contro Regione e Agea

L'iniziativa è del centro studi agricoli per mancati pagamenti agli agricoltori



Azione legale nei confronti  di Agea e della Regione per i mancati pagamenti della misura 14 (benessere animale) per gli anni 2015 e 2016 a circa 1000 aziende agricole della Sardegna da parte di agea, previsti nel psr sardegna2014/2020- per un valore che si presume in 4,5 milioni di euro.

Nei giorni scorsi, l'ufficio di Presidenza del Centro Studi Agricoli ha analizzato nei dettagli la situazione sui mancati pagamenti a favore degli imprenditori agricoli che allevano Ovini-Suini- Caprini- e Bovini in Sardegna, relativi agli anni 2015 e 2016. Da una analisi dettagliata, l'ufficio di presidenza ha preso atto che a oggi pare siano oltre 1000 le aziende agricole Sarde, che si vedono bloccati e non pagati i contributi della misura 14 spettante a chi alleva ovini, suini e bovini, relativi alle annualità 2015 e 2016, per un importo complessivo che pare  superi  oltre 4.500.000 di euro.

Contributi che sarebbero dovuti essere erogati e pagati agli allevatori Sardi da oltre 3 anni e che a oggi risultano impagati,  pur  avendone diritto e avendo rispettato , da parte degli  allevatori Sardi, tutti gli obblighi e le procedure previste dai regolamenti del PSR e Comunitari.

A bloccare i pagamenti  da parte di AGEA  verso gli allevatori Sardi , pare vi siano errori  impuntabili a AGEA e a alcuni uffici della Regione Sardegna.  Partendo da questi presupposti l'ufficio di presidenza del Centro Studi Agricoli ha dato mandato esecutivo  a un pool di avvocati, per procedere ad intraprendere una class action nei confronti di AGEA e Regione Sardegna.

Ultimo aggiornamento: