Cronaca

Iglesias: arrestato un 19enne incensurato con l’accusa di spaccio di sostanza stupefacente

Il ragazzo aveva un tenore di vita alto tanto da far insospettire i Carabinieri.



Nel centro di Gonnesa il giovane, 19 anni, incensurato, residente nella frazione Bacu Abis di Carbonia, era ormai una presenza fissa, notato dai militari della locale Stazione per il tenore di vita alto nonostante il ragazzo sia ancora alle prese con le scuole superiori: sono stati questi elementi che hanno portato i Carabinieri di Gonnesa a stringere il cerchio 

Il ragazzo è stato fermato mentre scendeva dal pullman verso casa al termine delle lezioni: la perquisizione della sua abitazione ha confermato ogni dubbio sull’attività illecita del 19enne: sono stati, infatti, trovati due panetti di hashish per un totale di circa 200 grammi di stupefacente, una quantità che può essere giustificata solo attraverso una florida attività di spaccio. I Carabinieri di Gonnesa hanno approfondito anche i contatti sul cellulare del giovane, dove erano presenti delle chat di gruppo ove si prendevano vere e proprie ordinazioni: i controlli saranno ora estesi a tutti i conoscenti e a tutto il giro di amicizie dell’arrestato, che ha provato a giustificarsi di quanto rinvenuto dai militari dicendo di non ricevere abbastanza soldi dalla propria famiglia per sostenere le proprie spese. È stato accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari in attesa di essere processato con rito direttissimo.

Ultimo aggiornamento: